mercoledì 30 maggio 2012

CIAMBELLA BOLOGNESE

Con questa ricetta partecipo al contest “Geografia in tavola”.

Vorrei inoltre dedicarla a tutti i terremotati, nella speranza che la loro situazione possa migliorare al più presto.


INGREDIENTI

500 g di farina 00 + 6 cucchiai (da utilizzare durante la lavorazione)
250 g di zucchero semolato
100 g di burro
10 g di cremor tartaro
5 g di bicarbonato
10 mandorle
½ bicchiere di latte
1 bustina di lievito
Granella di zucchero
1 limone
3 uova
Sale

PROCEDIMENTO

Fate fondere il burro. Sbattete due uova intere e un albume con lo zucchero; quindi unire la scorza grattuggiata di mezzo limone e il burro.

Mescolate farina, lievito, un pizzico di sale, quindi fate una fontana e mettete nel mezzo le uova sbattute.
Sciogliete il cremor tartaro e il bicarboanto in ½ bicchiere di latte tiepido, quindi versate sulla farina e impastate. Utilizzate i  6 cucchiai di farina o più. 

N.B. Questa operazione deve essere svolta velocemente, in quanto gli agenti lievitanti entrando in contatto con il latte causeranno una reazione: aumenteranno di volume.

L’impasto deve risultare gonfio e liscio.
Imburrate e infarinate una tortiera a forma di ciambella e ponetevi l’impasto. Lucidate la ciambella con il tuorlo avanzato e sbattuto.

Incidete la superficie della ciambella e infilateci le mandorle. Spolverizzate con la granella di zucchero.

Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 30/35 minuti.

Ricetta tratta dal libro “cucina regionale del nord”.



 Foto di www.flickr.com/sbriff  © All rights reserved

11 commenti:

  1. Non la conoscevo! Mi piace sempre tanto scoprire i prodotti e i piatti tipici delle varie zone d'Italia! Dev'essere ottima non solo per la colazione... un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è davvero molto buona e si presta tanto per la colazione quanto per una pausa the.
      A presto

      Elimina
  2. Davvero una splendida ricetta!!!!complimenti, la proverò;-)Un bacio

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa ricetta e mi associo alla tua dedica :-/.
    Grazie tante la inserisco subito.
    Ricorda che puoi partecipare anche con altre ricette e con le foto degli scorci della tua regione per partecipare al sottocontest ;-)

    RispondiElimina
  4. Buonissima ricetta ed altrettanto bel pensiero per chi in questi giorni è stato colpito purtroppo dal terremoto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero buona e semplice da preparare!

      Elimina
  5. Fantastica questa ciambella, sembra buonissima!

    RispondiElimina